Stillness – edizione italiana

La pratica craniale biodinamica e l’evoluzione della coscienza

   In questo libro rivoluzionario, Charles Ridley esplora il corpo come mezzo di espressione per l’evoluzione della coscienza attraverso la pratica craniosacrale biodinamica. Stillness presenta il Tocco craniale del Respiro della Vita, un approccio integrale e non medico alla biodinamica, che pratica il “non fare” per lasciare al Respiro della Vita il controllo totale.

  L’edizione italiana è un aggiornamento, una revisione ed un’espansione della prima stesura di Stillness. Include le più recenti comprensioni di centinaia di operatori che praticano una biodinamica vivente, così come si è evoluta dal 2006. L’aggiunta di nuovi capitoli, meditazioni, appendici, chiarisce e approfondisce l’approccio e il lavoro di Charles Ridley.

   Gli operatori craniali possono scoprire in Stillness nuove modalità per approfondire le loro abilità, ma il libro può essere di grande utilità per gli operatori di qualsiasi pratica di guarigione, che si tratti di agopuntura, omeopatia, psicoterapia, naturopatia, medicina, guarigione spirituale, lavoro sul corpo, movimento, ecc. Il Respiro della Vita ha creato il corpo e lo guarisce, indipendentemente dalle modalità attraverso cui opera.

   “Charles Ridley è uno degli operatori più autentici che ho incontrato. La chiarezza con cui viene realizzata la connessione tra le maree, l’onda craniale e la coscienza, insieme ai suoi aneddoti vivaci e ai suoi esercizi pratici, rende questo libro stimolante e utile sia per i principianti che per gli operatori avanzati. “

Hugh Milne, osteopata di terza generazione; fondatore di Visionary Craniosacral Work

Modalità di acquisto

E’ possibile acquistare il libro dalla Libreria Frasconi di Genova

 

Introduzione all’Edizione Italiana

di Annalisa Martini e Beatrice Arico’

Siamo felici di condividere con Voi la pubblicazione della versione italiana di Stillness, un progetto che abbiamo coltivato negli anni, che ha avuto una sua evoluzione, che si è arricchito di nuovi aspetti e che ci ha viste coinvolte in prima persona  nella traduzione e nella cura del testo.

L’edizione italiana del libro è l’unica al momento che contiene la versione integrale di Stillness, arricchita da approfondimenti e evoluzioni della visione che Charles Ridley ha della biodinamica craniosacrale.

Stillness ha risvegliato in noi, fin dalla prima lettura, un’evoluzione di carattere personale e professionale, rafforzata dai contatti e dal lavoro con Charles.

Nel campo della biodinamica craniosacrale la voce di Charles Ridley può apparire fuori dal coro, ma a nostro avviso avrà nel tempo un potere unificante, perchè mette in primo piano la natura più profonda della biodinamica, la sua essenza di organismo vivente che riesce a comunicare a diversi livelli sensoriale, personale e spirituale.

Il linguaggio evocativo di Charles ci accompagna e ci guida nell’esperienza del sentire che attraversa i diversi livelli di coscienza o stati della mente, accessibili solo con una pratica interiore costante.

“Lascia che sia, lascia che sia così com’è e abbandonati al rilassamento con il cuore aperto nel “non so”. “

Alla mappa biodinamica classica dei territori della marea fluida, della marea lunga a della Quiete Dinamica, Charles aggiunge il dominio senza mappa del puro Respiro dell’Amore, un viaggio di ascesa e discesa verso l’espansione e la libertà della coscienza che si reincarna nell’Io sono, come evocato dalle parole che abbiamo volutamente lasciato nella versione originale del dott. Sutherland Be still and know I am.

Un libro questo che ci indica il sentiero per entrate in relazione con il Respiro della Vita e ci accompagna in un viaggio evolutivo profondo, alla fine del quale la personalità, l’ego ne esce diverso, trasformato.

“Non c’è bisogno di “fare” niente come operatore oltre ad “essere”

Apri e scarica l’indice

Charles Ridley

L’amore di Charles Ridley per il lavoro craniale ha avuto inizio nel 1973 quando Charles ricevette una sessione che espanse la sua consapevolezza per 30 giorni e comprese che il lavoro craniale sarebbe stato il lavoro della sua vita. Per quindici anni Charles ha studiato con il dott. DeJarnette, allievo del dott. Sutherland, che portava nei suoi corsi la testimonianza diretta dei moti interiori del dott. Sutherland.

Nel 1997 ha seguito la formazione nel Lavoro Craniale Visionario di Hugh Milne, e per sei anni ha insegnato a tempo pieno al Milne Institute, dove ha messo a punto un corso avanzato in biodinamica, Beyond the Stillpoint (Oltre la Quiete), che ha insegnato a livello internazionale.

Dopo 20 anni di lavoro craniale biomeccanico e funzionale, la biodinamica si risvegliò spontaneamente in lui alla metà degli anni ’90. Dalle sue prime esperienze interiori e di meditazione nella sua pratica craniale, nacque Stillness all’inizio del 1997.

A quel tempo Charles scambiava sessioni con degli osteopati biodinamici allievi del dott. James Jealous. Uno di questi scambi nel 1998 fu decisivo per chiarirgli il suo bisogno di scrivere Stillness. Era l’osteopata a fare l’operatore e Charles riceveva disteso sul lettino. Improvvisamente l’osteopata disse: “Charles sono nel panico. Non so cosa sta succedendo e nemmeno cosa fare”. Charles sentì che erano immersi in una vasta e amorevole radianza e che l’ego dell’operatore tentava di fuggire, avendone paura. Charles suggerì all’osteopata di iniziare una pratica spirituale come quella che lui aveva sviluppato per i suoi studenti. L’osteopata si rilassò e si aprì al Respiro della Vita, permettendo a Charles di avere un piacevole contatto con il suo Divino Bambino interiore.

Quest’esperienza evidenziò a Charles l’importanza della Quiete: comprese che indipendentemente dalla formazione o dall’estrazione, talvolta il potere di un incontro autentico con il Respiro della Vita può rappresentare una sfida per l’operatore. La parola scritta è una trasmissione orale che aiuta l’operatore a sostenere i potenti incontri con il Respiro della Vita solamente se si basa su un’esperienza interiore percepita nel corpo.

Le pratiche interiori di quiete che vengono indicate da Charles possono aiutare qualsiasi operatore a districarsi dalle strategie di evitamento dell’ego. I 46 anni di meditazione quotidiana continuano a nutrire l’evoluzione di Charles nell’insegnamento delle attuali pratiche di Quiete. L’approccio di Charles è femminile, una discesa di consapevolezza nel corpo, che si contrappone alla via più mascolina che si orienta al sistema nervoso. Nel corso del tempo Charles ha avuto molte richieste di condividere come poter integrare le pratiche di quiete in tutti gli aspetti della vita. Così ha iniziato a portare le stesse pratiche usate nel suo lavoro, nella vita quotidiana.

I 45 anni di formazione ed esperienza di Charles Ridley in tutti e tre gli aspetti del lavoro craniale continuano a permeare i suoi corsi avanzati in Europa. Centinaia di operatori biodinamici partecipano ogni anno per disimparare la biodinamica dei modelli medici che è stata loro insegnata, in modo da poter iniziare ad integrare la biodinamica non medica di Charles nel modo in cui il dott. Sutherland intendeva farlo. Charles vive vicino all’Oceano Pacifico in Messico e ha abbandonato la vita lavorativa, dedicandosi prevalentemente all’insegnamento.