20-21 ottobre  2018

Park Hotel Villa Cesi – Via delle Terre Bianche, 1 – Impruneta – Firenze

Riflessologia Avanzata 3 – Sostenere il cambiamento

Tutti sanno che la Riflessologia plantare è una disciplina che può essere di grande aiuto per sostenere e migliorare le funzioni fisiologiche dell’organismo umano.

Meno nota è invece l’efficacia che la Riflessologia può avere sui livelli più sottili, come quello mentale ed emozionale, o addirittura spirituale. Questo si spiega in gran parte richiamando alla mente il paradigma olistico, per cui l’essere umano è un tutto integrato di corpo – mente – emozioni – spirito. Nell’interezza che ognuno di noi è, niente può essere separato da tutto il resto, pertanto a qualsiasi livello tu agisca, avrai una cascata di effetti che ricadranno su tutti i livelli. Tuttavia, nel vasto mondo della Riflessologia ci sono anche dei trattamenti mirati a lavorare specificamente sui piani più sottili dell’essere.

In questo corso verrai a conoscenza delle più recenti scoperte delle Neuroscienze, in particolare delle ricerche che hanno dimostrato l’infondatezza della credenza che il cervello umano può crescere e cambiare solo fino al raggiungimento della maturità, dopo di che è destinato a un irrimediabile declino. Questa credenza ha dominato per molti decenni il panorama scientifico ed è stata anche il fondamento di convinzioni popolari quali “Il cervello, una volta cablato, non può cambiare”, “si può cambiare solo finché si è giovani, dopo i 20/25 anni cambiare è impossibile” e via dicendo.

 Oggi invece sappiamo che esiste una cosa chiamata “neuroplasticità”, che il cervello umano è “plastico” per tutta la vita, ossia può rimodellarsi e cambiare, non solo nella giovinezza, ma anche nella maturità e nella vecchiaia. A patto che siano rispettate determinate condizioni…

 In questo corso imparerai due trattamenti denominati rispettivamente di sblocco mentale e di sblocco emozionale, per sostenere con la Riflessologia la possibilità di lasciar andare i condizionamenti del passato, a livello mentale e a livello emozionale.

 Inoltre, ti porterò alle origini della Salute, in un viaggio nella formazione dell’embrione, al momento del concepimento ed anche prima, laddove ha inizio ogni vita umana e prende avvio il modello energetico bioelettrico che organizza la formazione del corpo e la sua crescita fino alla nascita, e che dopo la nascita guida i processi di crescita, di autoconservazione e di guarigione dell’organismo.

Anche qui scoprirai che la ricerca scientifica ha ribaltato molte delle credenze sulla vita embrionale, e ha riconosciuto che l’embrione non è un grumo di cellule privo di coscienza, ma è un essere perfettamente senziente e consapevole, in grado di percepire l’ambiente in cui vive, ossia gli stati d’animo e la qualità della vita della madre, di interagire con lei, di prendere decisioni relative a tutto questo. Secondo molti esperti di psicologia pre e perinatale, durante la vita embrionale e fetale, nel grembo della madre, si pongono le basi per la vita futura del bambino e dell’uomo, o della donna, che diventerà.

 In questo corso imparerai a lavorare con la Terapia Prenatale, chiamata poi Tecnica Metamorfica, un particolare trattamento riflessologico creato da un Riflessologo e Naturopata inglese, Robert Saint John, che intorno alla metà del secolo scorso aveva già intuito quello che la scienza avrebbe dimostrato solo diversi decenni più tardi.

 La Tecnica Metamorfica è adatta agli adulti e ai bambini, specialmente nel caso che abbiano avuto una gestazione o una nascita difficili o traumatiche, a persone con handicap, alle donne in gravidanza. Può inoltre aiutare tutti coloro che si trovano ad affrontare momenti difficili della loro vita, che implicano un cambiamento (come la perdita del lavoro o cambiamento lavorativo, un lutto importante, un trasferimento, la separazione, la malattia e in generale tutto ciò che è correlato a una transizione). Trova indicazione anche in tutti i casi in cui le persone desiderano un cambiamento, esterno o interiore, ma avvertono paure e resistenze, si sentono incapaci di affrontarlo, magari a causa di blocchi inconsci.

 

Cosa imparerai: 

  • come lavorare con la Riflessologia sui piani più sottili: mentale, emozionale, spirituale

* che cos’è la Neuroplasticità e come si può sfruttarla per migliorare la vita 

  • come si forma l’embrione nel grembo materno e quanto è importante il periodo della gestazione per la vita del bambino e del futuro adulto

* come sostenere il cambiamento e un migliore adattamento alle sfide dell’esistenza attraverso i trattamenti di sblocco mentale ed emozionale e l’utilizzo della Tecnica Metamorfica

 

 a cura di Maria Cristina Aloka Chiarelli.

Loc. Hotel Villa Cesi Via delle Terre Bianche, 1 Impruneta Firenze

Orario 9.30 – 17.30
Quota Associativa annuale Na.Me.: 30 euro
Contributo per la copertura delle spese:  € 140

Docente : Maria Cristina 347-6560510
Segreteria:
Cinzia 338-6719665 info@centroname.it