Il benessere da Acqua e Argilla

28-29 Settembre 2019

Seminario di teorie e tecniche di idrotermofangoterapia

L’utilizzo intenzionale e sistematico dell’acqua come cura si fa risalire ai tempi di Ippocrate, padre della medicina, le sue proprietà erano già note ai sacerdoti medici del mitico Esculapio, per i quali “l’acqua purifica il corpo e fa scorrere con maggiore fluidità il sangue nelle vene” e consigliavano la cura dell’acqua intiepidita da raggi solari “almeno per un mese l’anno” per aumentare le difese organiche.

L’acqua è fonte di vita indispensabile alla sopravvivenza. Curarsi con l’acqua è un po’ tornare alle origini, tornare alla purezza primitiva per cui l’acqua provvede alla purificazione personale disintossicandoci all’esterno e all’interno.

Per chi intraprende il percorso per diventare Naturopata o si interessa comunque di discipline olistiche è indispensabile lo studio e la sperimentazione di tutte quelle tecniche curative che abbiano come base l’acqua, essendo quest’ultima, appunto, una delle prime fonti che la natura  mette generosamente a disposizione.

Così, anche l’argilla è una delle materie prime più antiche che l’uomo abbia mai usato. In tempi lontanissimi, grazie alla sua morbidezza e plasticità venivano prodotti con questo meraviglioso materiale ceramiche e oggetti ornamentali per i comuni usi domestici. L’argilla veniva già usata a scopo cosmetico e curativo all’epoca dell’antico Egitto e veniva già da questo popolo descritta come un potente e poliedrico medicamento. L’argilla, antichissimo rimedio, viene da molti considerata la “Regina dei rimedi naturali” proprio per le molteplici proprietà terapeutiche utili al nostro organismo.

Cosa imparerei a conoscere

  • l’equilibrio termico e i fondamenti dell’idroterapia
  • la funzione della pelle
  • le varie tecniche per riequilibrare il corpo con l’acqua
  • l’argilla nei suoi molteplici usi
  • la composizione di questo rimedio naturale
  • le benefiche applicazioni dell’argilla sul nostro organismo

Come ci riuscirai

  • imparando ad usare le frizioni con l’acqua, le spazzolature, i bagni derivativi
  • riconoscendo gli usi dei vari tipi di argilla
  • scoprendo le applicazioni dell’argilla per uso esterno e per uso interno
  • imparando ad applicare impacchi e cataplasmi di argilla

PROGRAMMA

 Sabato  mattina:

  • Il sacerdote Sebastian Kneipp e l’idroterapia
  • Equilibrio termico e fondamenti dell’idroterapia
  • La funzione della pelle
  • Le reazioni sbagliate durante un trattamento di idroterapia
  • Le tecniche: Spazzolatura – Frizioni – Bagni derivativi – Idropinica

pomeriggio:

  • esercitazioni:
  • Spazzolatura
  • Frizioni
  • Reazioni con avvolgimento “a mummia”

Domenica mattina:

  • L’Argilla: cenni storici
  • Composizione dell’argilla
  • Le varie applicazioni dell’argilla
  • Il cataplasma di argilla

pomeriggio:

  • esercitazioni:
  • Preparazione del cataplasma di argilla
  • Trattamento con cataplasma di argilla
  • Reazione tramite avvolgimento “a mummia”

Docenti: Giovanna Nobile

Naturopata, libera professionista, consegue il diploma di Naturopata alla Scuola Italiana di Medicina Olistica con specializzazione in Spagyria, disciplina che si occupa della lavorazione alchemica di piante e minerali. Approfondisce corsi di Spagyria di Cromopuntura e di Floriterapia e frequenta il Master in Floriterapia Descrittiva con il Dott. Ricardo Orozco.

Insegna dal 2010 al 2019 varie discipline riguardanti la Naturopatia tra cui I Fiori di Bach, la Reflessologia Plantare, l’Idrotermofangoterapia, il Pronto Soccorso naturopatico.

Nel 2013 pubblica il libro “Pronto Soccorso e Naturopatia”.

Hotel Villa Cesi, Via delle Terre Bianche 1, Impruneta – FI 

Orario: Sabato 9.30-18.30 – Domenica 9.30-17.30
Contributo: € 150  Quota associativa: € 30 

Scarica qui il volantino in formato pdf

per informazioni e iscrizioni:
Nadia 348 7248042

www.centroname.it info@centroname.it