Se la salute è veramente percepita,
scopriamo che non è mai persa.
(F. Sills)
L’interezza senza interruzioni è
ciò che io chiamo salute.
(C. Ridley)

 Il Centro Studi Na.Me. e il Centro di Biodinamica Craniosacrale propongono una formazione triennale in Biodinamica Craniosacrale.

La Biodinamica è un approccio orientato a sviluppare le capacità percettive dell’operatore, per entrare in contatto con le manifestazioni profonde e immutabili di un’innata forza di creazione e di guarigione che abbiamo sempre al nostro interno, che ci ha generato e che si incarica di mantenere la nostra salute, sostenendo il nostro potenziale di autoregolazione.
L’obiettivo di questo percorso è quello di formare Operatori in Biodinamica Craniosacrale, con le capacità e gli strumenti pratici e teorici per poter svolgere questa attività in maniera sicura, efficace e informata nel contesto socioculturale di oggi.
Durante il percorso lo studente sviluppa capacità personali relative alla propria consapevolezza interiore, alle capacità di presenza, di relazione e di comunicazione. Acquisisce competenze per svolgere le sessioni di Biodinamica Craniosacrale, accogliendo le priorità del sistema del cliente per sostenere la vitalità attraverso la qualità del tocco percettivo. Impara i fondamenti storici del craniosacrale e dell’approccio biodinamico. Sviluppa la capacità di percezione delle forze biodinamiche
che facilitano il processo di autoregolazione.
Le lezioni frontali affiancano a una parte teorica condotta dagli insegnanti con vari ausili audiovisivi, una copiosa parte pratica che comprende dimostrazioni, momenti di feedback, meditazioni, sessioni di pratica, gruppi di tutorial che conducono lo studente verso uno spontaneo sviluppo di capacità percettive e di presenza nella relazione. La didattica è frutto della formazione continua di un gruppo di lavoro che comprende due insegnanti, numerosi tutor e assistenti.

La formazione è in linea con i criteri indicati da A.CS.I. Associazione CranioSacrale Italia, sia come contenuti che come numero di ore.

Formazione triennale di 700 ore totali di cui 350 frontali

  • I primi due seminari del primo anno hanno carattere introduttivo e sono raccomandati a tutti coloro che intraprendono una formazione o che già lavorano con discipline olistiche.
  • In ciascun seminario verrà dato spazio alle pratiche di presenza mentale o mindfulness, come risorsa fondamentale per lo studente, sia come persona che come operatore in formazione, per allenare l’attenzione, affinare la percezione, rimanere centrati in uno spazio neutro di accoglienza, benevolenza, non-giudizio verso se stesso e verso l’altro.
  • In ciascun seminario ci sarà uno spazio di un’ora almeno per l’incontro degli studenti con i tutor che li seguiranno nel lavoro a casa, nello studio e nelle sessioni di pratica da eseguire tra un seminario e l’altro e, nel terzo anno, nel progetto di tirocinio.
  • E’ prevista la possibilità di svolgere nel corso del triennio uno o più seminari di approfondimento su temi che abbiano suscitato particolare interesse (Mindfulness in relazione, Embriologia, Biodinamica Viscerale ecc.).

Newsletter